DSCF0118

Dopo l’uscita della Formula Italia in scala 1:43, Denis Carrara ha pensato di ricavare una seconda versione poco nota di questa vettura: si tratta della configurazione “Formula Libera” 1800cc, realizzata nel 1972. Le differenze rispetto alla Formula Italia standard risiedono in diversi particolari, soprattutto aerodinamici, come l’ala posteriore e i due “baffi” anteriori. Come nel caso della F.Italia, l’Abarth F.Libera è disponibile solo montata. Ricordiamo che siamo in presenza di un modello con carrozzeria in resina ed elementi in metallo bianco, assemblato con grande precisione e in edizione limitata. Particolarmente curata anche la presentazione, in un’elegante confezione in legno, realizzata dallo stesso Denis Carrara, che attualmente sta lavorando in varie direzioni. L’obiettivo del giovane artigiano di Cerbaia è duplice: da una parte aggiornare e valorizzare al massimo il “parco prototipi” già a disposizione, dall’altra creare nuovi modelli per diversificare ulteriormente la produzione.
(A cura di David Tarallo)
 

Tags: ,